Caritas Urbino, Urbania, Sant'Angelo in Vado
   

Centro di ascolto

 

Il Centro di ascolto (Cda) è il primo strumento pastorale grazie al quale la Caritas porta avanti la sua missione.

E’ il luogo privilegiato in cui si intessono relazioni, senza alcuna distinzione di nazionalità, sesso, religione, condizione personale e sociale. L’ambito privilegiato in cui si incarna lo stile evangelico ed un punto di riferimento per quanti si trovano a vivere situazioni di difficoltà.

Il servizio del Centro di ascolto diocesano è coordinato da una persona incaricata dal Direttore della Caritas diocesana.

Fondamentale è il lavoro in équipe, che si svolge con incontri periodici nel corso dei quali ci si confronta su come supportare le persone incontrate, in modo da accordarsi sui criteri di intervento e rendere omogeneo lo stile di lavoro.

Funzioni e compiti
Il "fare" prevalente del Centro di ascolto è proprio l'ascolto, il cuore di una relazione di aiuto.

L’attività di ascolto è caratterizzata da uno stile di attenzione alla persona, che non esclude aiuti di ordine economico e materiale, ma che si dà l’obiettivo primario di individuare, insieme alla persona, le soluzioni più adeguate, puntando ad un processo di liberazione della persona dal bisogno.

Nello specifico il Cda:

  • Accoglie, ascolta, orienta e si fa carico delle persone in difficoltà.
  • Individua i bisogni espressi e latenti presenti sul territorio.
  • Diffonde una cultura di solidarietà fondata sulla centralità della persona.

Il Centro di ascolto diocesano non sostituisce quello/i parrocchiale/i, vicariale/i, zonale/i ecc. e non assume alcun ruolo di delega da parte delle parrocchie.

Svolge un servizio di animazione della comunità cristiana espressa dalle funzioni di: sussidiarietà: verso le persone che vivono in condizione di povertà e che ancora non hanno trovato accoglienza e ascolto nella comunità parrocchiale; e stimolo: in dialogo con i Centri di ascolto parrocchiali, vicariali o zonali e delle parrocchie (Caritas Italiana).

Il lavoro del Centro di ascolto è profondamente legato a quello degli altri due strumenti pastorali: l'Osservatorio delle povertà e risorse (OpR) e il Laboratorio per la promozione delle caritas parrocchiali (Lab).

Giorni e orari di apertura:
Martedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 11.30.
Via delle Campane, Urbino.
 

ASSOCIAZIONE "FRATERNITA' E SERVIZIO"
Sostienici con donazioni
IBAN:
IT26M0605568700000000019793




Iscrizione alla Newsletter! Seguici su Facebook
Iscrizione alla Newsletter! Seguici su Facebook!


In evidenza: